L’inizio della storia dei successi KATHREIN


 

Con la sua sete di conoscenza e interesse tecnico, l’ingegner Anton Kathrein senior pone la prima pietra per uno sviluppo dinamico della società. Da giovane uomo dinamico, sperimenta in prima persona le grandi difficoltà del periodo precedente la prima guerra mondiale, momento tuttavia molto emozionante e foriero di innovazione tecnologica

Oggi, si potrebbe certamente fare riferimento al suo spirito pionieristico come esempio di “start-up".
Affascinato dalle opportunità, Kathrein senior lascia il suo lavoro di elettricista nel 1919 per creare la prima azienda presso il proprio laboratorio.

La sua prima invenzione, un "interruttore bipolare con fusibile integrato", nasce dall’esperienza come tecnico di assistenza alla Überlandwerken (azienda produttrice di energia elettrica). Nei primi anni di attività sviluppa una vasta gamma di prodotti (scaricatori) per evitare i notevoli danni che si hanno quando un fulmine colpisce le reti di produzione e distribuzione di energia elettrica.

 

La Radio diventa un mezzo di massa

Nel 1920, Kathrein individua le notevoli potenzialità di un nuovo mezzo di comunicazione di massa.

Dall'inizio del nuovo secolo, lo sviluppo tecnico della radio si evolve rapidamente.
Nell’ottobre 1923 la "Deutsche Rundfunk" (Radio Nazionale Tedesca) inaugura il suo primo programma nazionale da Voxhaus a Berlino.

Inizialmente ci sono solo pochi ascoltatori per la neonata rete nazionale Tedesca. Ma il numero di ascoltatori e la richiesta di antenne per la ricezione aumentano con l'offerta di programmi. Spinto dalla curiosità e una fede incrollabile nella sua conoscenza tecnica, Kathrein entra nel nuovo settore produttivo. Egli offre inizialmente sistemi di protezione contro i fulmini per le antenne di trasmissione, e poco dopo antenne di facile installazione per la ricezione delle onde medie.

Fin dall'inizio opta per prodotti di elevata qualità, che ne fanno una delle principali caratteristiche della società.

Negli anni seguenti Kathrein sviluppa nuove tipologie di antenne per la ricezione della radio.

Nel 1931 l'azienda presenta la prima antenna radio a stilo alla fiera Leipzig: è una soluzione sensazionale per quei tempi.

Nel 1938 Kathrein lancia sul mercato la prima antenna telescopica automobilistica.

La società ha già circa 100 unità alle sue dipendenze.

Durante la seconda guerra mondiale la produzione deve forzatamente passare agli accessori e componenti tecnologici per i sistemi di telecomunicazione militare aerea e navale.

Nei primi anni del dopo guerra, trovare alternative produttive, basate sui materiali disponibili, diventa la regola. Così sarà sino ai cambiamenti delle condizione economiche portati dalla riforma monetaria del 1948.

Questo determinerà anche il futuro dell’azienda Kathrein.   

 

logo kathreintalia

Via Senatore Simonetta,26
20867 Caponago (MB) - Italy


phone +39.02.95.96.11
fax +39.02.95.96.13.11